Menu

Oltre 100.000 decessi per malattie del cuore e celebrovascolari evitabili negli Stati Uniti

5 maggio 2014 • prevenzione 1639

Nuovo report dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sui cinque big killers degli U.S.A.

Gli uffici dei Centri per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (CDC), un organismo ministeriale del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli U.S.A., hanno pubblicato nel mese di Maggio un report, relativo agli anni 2008-2010, sulle morti prevenibili tra quelle causate dalle principali cinque cause di mortalità negli Stati Uniti. Il rapporto espone l’analisi statistica sul numero di decessi evitabili tramite accorgimenti di prevenzione. Evitare di fumare, ad esempio, eliminerebbe un fattore di rischio comune a quasi tutte le principali cause di morte. I cinque "big killers" sono risultati essere le malattie del cuore, le malattie celebrovascolari, il cancro, le malattie dell'apparato respiratorio e le morti accidentali.

Fonte: Quotidiano Sanità

Condividi:


Post correlati
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e consente l’invio di cookie “terze parti”. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie policy, da cui è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie.

A+ A-
Ridimensiona i caratteri del testo
cliccando i bottoni a fianco.
OK