Menu

Pacemaker senza fili - Una rivoluzione per il cuore

12 febbraio 2014 • curarsi, prevenzione, riabilitazione 2673
Siamo i primi in Europa

L'ormai famoso pacemaker senza fili, brevettato dalla St. Jude Medical, multinazionale del Minnesota impegnata nella ricerca e sviluppo di dispositivi medici, porta una rivoluzione nella cardiologia. L'Italia si attesta in vetta alla classifica dell'avvanguardia scientifica come primo esempio di utilizzo in Europa.

Un meritato elogio va al Maria Cecilia Hospital di Cotignola (RA), prestigiosa struttura di GVM Care&Research, uno dei primissimi centri al mondo che collaborano per la sperimentazione. Il Prof. Pappone  definisce il Pacemaker wireless un importante passo verso lo sviluppo di nuove terapie e tecnologie per la cura delle aritmie.

Fonte: Come Fare

 

Condividi:


Post correlati
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e consente l’invio di cookie “terze parti”. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie policy, da cui è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie.

A+ A-
Ridimensiona i caratteri del testo
cliccando i bottoni a fianco.
OK